Perché ogni tanto non ci copiate?

……….e si, potreste notare come, noi creature dell’orto riusciamo a vivere ed a produrre frutti semplicemente accontentandoci dell’essenziale;

Infatti, sapendo quanto è calda la giornata, non sprechiamo la minima occasione per dissetarci e, durante la notte le nostre foglioline si fanno cave, così, quando la temperatura scende e l’umido dell’aria diventa goccia d’acqua, la possiamo ospitare sulle stesse, facendola diventare la bevanda della vita.

Quella vita che di li a poche settimane si trasformerà in nutrimento per voi, che spesso invece, pur “bevendo” molte più risorse di noi, non restituite neanche la metà di ciò che prendete!…………..

……dai pensieri di un anonimo POMODORO