Era un seme che coraggiosamente radicò per soddisfere le aspettative di quella mano che calorosamente lo mise nella Terra; Manifestò le sue due prime foglioline che cominciarono a catturare un pò di luce per il fabbisogno quotidiano di quella insalatina che voleva cominciare a crescere; Questa’ultima, venne risparmiata dalle forchette del contadino, potendo così arrivare alla stagione calda e cominciare la sua salita verso il celo azzurro al quale donare di qui a poco una moltitudine di fiorellini; Arriverà così tra qualche tempo, il momento di partorire quei semini che, si spera, incontreranno altre mani calde ed educate quanto basta per riporli nuovamente nella terra, unico luogo che restituisce sempre più di quanto abbia ricevuto.